Ultima modifica: 15 Marzo 2020
IIS Piero Martinetti > Avvisi > Avvisi per gli studenti > Didattica a Distanza (D.A.D.) “Martinetti” – Istruzioni operative e informazioni alle famiglie

Didattica a Distanza (D.A.D.) “Martinetti” – Istruzioni operative e informazioni alle famiglie

Circolare Studenti n. 275

Oggetto: Didattica a Distanza (D.A.D.) “Martinetti” – Istruzioni operative e informazioni alle famiglie.

Sulla base di quanto deliberato dal Collegio dei Docenti in data 11/03/2020 (Delibera n. 26 del 11/03/2020), si forniscono di seguito le istruzioni operative e le informazioni alle famiglie per l’attuazione della D.A.D. “Martinetti”.

  1. Organizzazione della didattica

L’organizzazione complessiva della didattica a distanza e la calendarizzazione delle relative attività, in particolare delle videolezioni (che possono essere tenute anche per classi parallele), sono state predisposte dai Consigli di Classe, che hanno armonizzato le diverse modalità e gli strumenti impiegati e calibrato il carico didattico destinato agli studenti.

Si è privilegiato l’impiego integrato di modalità diverse e alternate, per favorire l’interesse e l’apprendimento degli studenti, avendo cura di evitare un eccessivo carico didattico nei loro confronti.

La programmazione delle attività deliberate potrà essere modificata e adattata in itinere alle esigenze via via emergenti e alle problematiche eventualmente riscontrate in sede di realizzazione.

  1. Fasce deboli

Si è cercato di porre particolare attenzione agli studenti che manifestano maggiori difficoltà, affinché la modalità didattica che si sta sperimentando non solo non divenga discriminatoria, ma possa rivelarsi anche più efficace, nelle potenzialità che la distinguono dalla lezione ordinaria e nella qualità dei materiali condivisi.

In particolare, per gli studenti con DSA e BES si continueranno a impiegare e rispettare le misure dispensative e gli strumenti compensativi previsti nei PDP, con una particolare attenzione alla quantità e ai tempi di lavoro.

Per gli studenti con disabilità, gli insegnanti di sostegno si impegneranno, nei limiti del possibile e considerata l’assenza fisica, in tal caso fortemente limitante, a sostenere le famiglie e i ragazzi con l’assiduità dei contatti e della condivisione, supportandone passo passo l’attività, anche ridotta.

  1. Strumenti

Della programmazione didattica, dell’organizzazione e di ogni eventuale elemento significativo sarà data comunicazione alle famiglie mediante lo strumento del registro elettronico, che si invita dunque a consultare regolarmente.

Le comunicazioni con gli studenti e l’attività didattica sfrutteranno invece le potenzialità delle applicazioni della Google Suite for Education. Gli studenti riceveranno un invito a partecipare alle videolezioni. La procedura è semplice e intuitiva.

Gli studenti che ancora non lo avessero fatto sono tenuti a perfezionare l’iscrizione alla piattaforma Google Classroom al più presto.

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimenti, gli studenti posso rivolgersi direttamente ai propri docenti mediante la piattaforma.

  1. Verifiche e valutazione

Potranno essere effettuate in modalità a distanza le forme di verifica che il Consiglio di Classe e i docenti riterranno opportune, concordemente alla propria programmazione e alle modalità già previste in via ordinaria.

La valutazione di tali prove potrà avere due profili:

  1. valutazione sommativa, per le prove per le quali i. si riescano a garantire l’oggettività, la veridicità e l’attendibilità nel corso del suo svolgimento; si tratti di un progetto articolato o di un lavoro complesso che richiede in ogni caso la messa in campo di competenze e non il possesso di meri contenuti;
  2. valutazione formativa, per le prove per cui essa sia già prevista, in genere, anche durante le attività didattiche ordinarie e in tutti i casi in cui la prova non sia pienamente attendibile ma si ritenga comunque meritevole di giudizio.

Le valutazioni verranno caricate sul registro elettronico nelle modalità consuete.

Nell’ambito delle attività didattiche a distanza i docenti terranno conto dell’impegno e della costanza con cui gli studenti, compatibilmente con i mezzi a disposizione, frequentano le attività, anche su piattaforma. I genitori verranno avvisati mediante il registro elettronico in caso di inadempienze gravi. Gli elementi di valutazione così raccolti verranno perfezionati e completati in presenza nel momento in cui le attività didattiche riprenderanno regolarmente, confidando nella responsabilità e nella competenza dei decisori politici.

È chiaro che si terranno in debita considerazione, come peraltro risulta prassi consolidata anche nel corso dell’attività ordinaria, l’eccezionalità del momento, le condizioni di contesto e familiari, le diverse possibilità e disponibilità di strumenti adeguati. L’attenzione alla persona e al benessere degli studenti è sempre stata e resta una priorità del nostro Istituto.

A voi studenti e alle vostre famiglie porgo un caro saluto e un invito alla prudenza e alla forza d’animo, con la speranza di riuscire a farvi percepire, pur nella distanza, la nostra affezionata presenza.

Caluso, 14 marzo 2020

Il Dirigente Scolastico

Katia MILANO

Lascia un commento