Ultima modifica: 13 Gennaio 2022
IIS Piero Martinetti > Articoli > News > IMUN settima edizione: studenti del Martinetti alla più grande simulazione ONU in Piemonte

IMUN settima edizione: studenti del Martinetti alla più grande simulazione ONU in Piemonte

Si è conclusa nell’auditorium di Città metropolitana di Torino la settima edizione di IMUN Torino, la più grande simulazione ONU in Piemonte: organizzata da United Network Europa, l’iniziativa si propone di individuare e valorizzare il talento attraverso esperienze internazionali, emozionanti ed innovative, nonché percorsi innovativi di alta formazione per gli studenti di tutti i gradi di istruzione.

Tredici studenti dell’istituto Martinetti di Caluso hanno quindi preso parte a tre giornate di incontri e dibattiti durante i quali decine di studenti delle scuole secondarie di secondo grado provenienti da tutta Italia hanno simulato il ruolo di diplomatici internazionali, impegnati in una ricostruzione di una seduta dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, rappresentandone ciascuno un Paese membro. I ragazzi – appartenenti alle classi quarte degli indirizzi Artistico, Scienze Applicate, Linguistico, Istituto Tecnico Biotecnologie Sanitarie e Scientifico d’Ordinamento – hanno interamente affrontato sia la formazione sia la simulazione in lingua inglese: la tematica dibattuta, su cui hanno dovuto redigere la propria risoluzione, è stata “Combating Piracy in the Pursuit of Maritime Security” all’interno della Commissione DISEC.

Ha riservato a questi giovani il suo primo impegno pubblico il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, appena nominato dal sindaco metropolitano Stefano Lo Russo, dichiarando ai ragazzi: “il vostro obiettivo di crescere e formare cittadini attivi, partecipi e responsabili è la ricetta di cui abbiamo bisogno”, ricordando poi che la Città metropolitana di Torino sarà sempre la loro casa e che “far conoscere alle nuove generazioni il funzionamento delle organizzazioni democratiche nazionali e internazionali costituisce una esperienza personale unica oltre che una grande opportunità per avvicinarsi alle istituzioni locali”.

Alla sessione finale sono intervenuti anche la vice presidente del Consiglio comunale di Torino Ludovica Cioria e, tramite collegamento online, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e la parlamentare piemontese Chiara Gribaudo.

L’attività che ha visto coinvolti gli studenti del Martinetti è valida come PCTO e si è articolata in una prima fase nel mese di novembre, di 8 ore, costituita dal lavoro preparatorio e propedeutico online curato dalla prof.ssa Lavelli, e nella partecipazione alle tre giornate a Torino tra il 10 e il 12 gennaio, con i docenti accompagnatori Neirotti, Lavelli e Pocorobba.

 

Quattro allievi del Martinetti hanno ricevuto una menzione speciale per l’impegno profuso nella simulazione: Longo Gabriele 4G -Linguistico; Bocchi Valerio 4D – Scienze Applicate; Zanetto Francesca 4C Artistico; Actis Oreglia Paola 4E – Scientifico Ordinamento.

La scuola ha inoltre finanziato la partecipazione istituendo 12 borse di studio ad hoc, mentre alcuni studenti parteciperanno alla simulazione di New York che si terrà a marzo: Actis Oreglia Paola 4E, Longo Gabriele 4G, Favaro Riccardo 4E, Sawalha Sara Hoda 4P, Chiaro Sofia 4P.

 

Savoia S., Neirotti D.

Lascia un commento