Ultima modifica: 20 Aprile 2022
IIS Piero Martinetti > Articoli > News > Parte il progetto RAEE al Centro nella nostra scuola

Parte il progetto RAEE al Centro nella nostra scuola

Da oggi puoi portare a Scuola i tuoi piccoli Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

 

I RAEE: che cosa sono?

Le apparecchiature elettriche ed elettroniche (A.E.E.) sono tutti quegli oggetti che per funzionare dipendono dalla corrente elettrica oppure sono alimentati da pile e batterie. Quando le AEE smettono di funzionare diventano R.A.E.E., Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. I RAEE contengono sostanze inquinanti e tossiche, ma anche materiali riciclabili importantissimi come il vetro, la plastica e il ferro.

il progetto RAEE al Centro

Partendo dalla necessità di migliorare sia la qualità che la quantità dei RAEE raccolti, Società Canavesana Servizi ha avviato la campagna di comunicazione “RAEE al centro”, finanziata dal Centro di Coordinamento RAEE e rivolta a tutti i Comuni e alle scuole superiori del territorio. L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i cittadini sulla necessità di raccogliere separatamente questo tipo di rifiuto, aumentando l’utilizzo dei Centri di raccolta e della prenotazione del ritiro a domicilio e agendo su una maggiore consapevolezza dell’importanza di una raccolta differenziata per questo tipo di rifiuti.

La raccolta dei RAEE arriva nel nostro Istituto

Nel nostro Istituto è stata attivata una raccolta dei piccoli RAEE: sarà quindi possibile consegnare presso i contenitori, che si trovano negli atrii degli ingressi posteriori – lato palestra, i piccoli rifiuti elettrici ed elettronici della dimensione massima di 25 cm, ad esempio smartphone, cuffie, caricabatterie. Tutti i materiali vanno conferiti sfusi (no sacchetti di plastica) e privi di elementi estranei (ad esempio, se si conferisce lo smartphone deve essere senza custodia).

La raccolta dei RAEE a scuola è un passaggio fondamentale per contribuire a creare una cultura sul recupero e il riciclo delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, e per dimostrare con azioni concrete il nostro impegno, come territorio, al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione Europea. Il riciclo è fondamentale da un lato per ridurre l’inquinamento e tutelare la nostra salute, dall’altro per recuperare molte materie prime da riutilizzare in nuovi processi produttivi.

A cosa serve fare la raccolta differenziata dei RAEE?

Raccogliendo correttamente i nostri rifiuti elettrici ed elettronici contribuiamo alla lotta contro i cambiamenti climatici, agendo contemporaneamente su tre importanti obiettivi:

  • Ridurre: limitare il ricorso a nuove materie prime da inserire nei processi produttivi.
  • Riusare: limitare gli sprechi e riutilizza ciò che può essere ancora funzionante.
  • Riciclare: fare la raccolta differenziata per indirizzare i rifiuti al corretto trattamento.

 

 

Lascia un commento