Ultima modifica: 19 Settembre 2022
IIS Piero Martinetti > Articoli > News > In Costa Azzurra per studiare francese: il Linguistico a Cap d’Ail

In Costa Azzurra per studiare francese: il Linguistico a Cap d’Ail

L’avvio dell’anno scolastico 2022/2023 del nostro istituto è stato differente, specialmente per le classi terze G/P dell’indirizzo linguistico, che hanno preso parte a un soggiorno studio nella cornice della Costa Azzurra.

Partite da Caluso lunedì 12 settembre le due classi, accompagnate dalle professoresse Tiziana Barengo, responsabile del progetto, Marina Natali e Francesca Foti, hanno visitato prima la città di Mentone per poi raggiungere il CMEF “Centre Méditerranéen d’études Françaises” di Cap D’Ail, che le avrebbe ospitate durante la settimana sino al 16 settembre.

Il centro, circondato da un meraviglioso parco di tre ettari, è situato vicino a Montecarlo, nel Principato di Monaco. I ragazzi hanno trascorso i primi giorni dell’anno scolastico alternando lezioni mattutine, tenute da insegnanti madrelingua presso la struttura, a svaghi culturali, quali le visite di Eze, con il suo villaggio medievale e il suo giardino botanico, Nizza con la sua promenade e i suoi musei, Antibes e il Museo Picasso, Montecarlo/Monaco con il Palazzo del Principe e il suo museo oceanografico.

Non sono mancati momenti di divertimento e socializzazione, come l’escursione alla splendida spiaggia della Mala e le attività serali organizzate dall’animazione del centro, come il karaoke in lingua e tornei di calcio.

La settimana si è conclusa con la consegna agli allievi da parte degli insegnanti del CMEF degli attestati di frequenza e profitto, con indicazioni del livello linguistico attribuito a ciascuno. È stata un’esperienza di crescita umana per tutti i partecipanti e di arricchimento linguistico e culturale per gli studenti, che dopo il forzato isolamento degli ultimi anni, hanno potuto ricominciare a condividere emozioni ed esperienze all’interno di una scuola finalmente nuovamente aperta al mondo e libera di vivere momenti di piena condivisione.

 

Barengo T.

Lascia un commento